La ciclabilità della città

la ciclabilita della citta

 

 

 

 

 

 

Costruire Piste ciclabili, utilizzando anche lo spazio sottratto alle automobili, piste ciclabili come rete di effettivo trasporto alternativo, capace di assorbirne almeno il 10-15 %; da situare a lato delle strade e riservate esclusivamente alle biciclette. Città come Amsterdam, Friburgo,Torino dimostrano come questa scelta sia praticabile e a basso costo,soprattutto nelle città pianeggianti o con bassi dislivelli.

Finalmente un grande supporto a quanto asseriamo è arrivato dal Convegno tenutosi a Reggio Emilia dal 5-6 ottobre 2012 “ Stati Generali della Bicicletta e della Nuova Mobilità Sostenibile “ ,che si è concluso con l’ufficializzazione di un documento chiamato “libro rosso” (http://statigeneralibici.it/wp-content/uploads/2012/10/SGB_Libro_Rosso.pdf) un manifesto della mobolità sostenibile e ciclabilità ;

ovviamente sarà particolare cura degli attivisti delle associazione e dei movimenti (salvaciclisti, legambiente, fiab, ecc.) che hanno partecipato al Convegno distribuire il libro e le informazioni per le strade ai cittadini nonché presentarlo ufficialmente ai Comuni perché lo facciano proprio.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>